APICECTOMIA

Che cos’è l’apicectomia?

E’ un trattamento chirurgico che consiste nel rimuovere l’apice radicolare del dente infetto, seguito da un courettage chirurgico di tessuti circostanti al fine di eliminare i granulomi, ovvero formazioni necrotiche dovute ad infezioni croniche nei canali dentali, che causano la formazione di una fistola, una sorta dii palina dura sulla gengiva, da cui fuoriesce materiale purulento.

Quando è necessaria l’apicectomia?

E’ necessario ricorrere all’apicectomia nel caso di denti infetti che presentano perni cementati, capsule, canali molto curvi e canali laterali accessori, per i quali un trattamento canalare risulta non efficace.

Il trattamento chirurgico si esegue in anestesia locale, a cui segue terapia farmacologica per il controllo del dolore e del gonfiore post-operatorio.

Contattaci