RIALZO SENO MASCELLARE

Il rialzo del seno mascellare è una tecnica chirurgica di innesto osseo con biomateriali per ricreare lo spessore osseo necessario per poter inserire gli impianti in quei pazienti che non abbiano sufficiente osso verticale.

A chi è adatta questa procedura?

Questa procedura garantisce un maggiore volume di osso a coloro che hanno perso i denti da molto tempo a causa di malattie parodontali, infezioni, carie, incidenti fisici, etc.

In cosa consiste?

L’intervento di rialzo del seno mascellare consiste nell’apertura di una piccola “finestra” laterale, il sollevamento della membrana che riveste il seno mascellare, ed il riempimento con l’innesto di biomateriali nello spazio che si è creato tra la membrana e il pavimento del seno mascellare.

Il rialzo del seno mascellare è un intervento che si esegue in anestesia locale, al paziente si consiglia il riposo dopo l’intervento e verrà prescritta una terapia farmacologica per limitare dolori e fastidi.

MINI-RIALZO DEL SENO MASCELLARE

La tecnica chirurgica del mini-rialzo del seno mascellare si esegue per via crestale. Si opera un rialzo del seno mascellare ed un riempimento con biomateriali attraverso un piccolo forellino, che viene praticato sulla cresta ossea dell’osso mascellare.

Dopo aver praticato il foro ed aver inserito i biomateriali nel forellino, si procede con l’inserimento dell’impianto o degli impianti. Questa tecnica è sicuramente meno invasiva della prima ed il decorso post-operatorio è più semplice e meno traumatico. Anche in questo caso verrà prescritta una terapia farmacologica per limitare dolori e fastidi.

Contattaci