LEVIGATURA RADICOLARE

La procedura di levigatura radicolare, chiamata anche “scaling” o “root planing”, è usata per levigare le radici dei denti, che solitamente sono coperte dalla gengiva.

Si effettuano per quadranti (la bocca del paziente è suddivisa in 4 quadranti, 2 superiori e 2 inferiori)

Solitamente le sedute di levigatura radicolare vengono effettuate dopo una o più sedute di pulizia dei denti professionale, che serve a rimuovere il tartaro visibile e ridurre il sanguinamento gengivale.

Scopo della levigatura radicolare:

  • la rimozione del tartaro sotto-gengivale attaccato alle radici dei denti
  • l’asportazione di sottili strati di cemento radicolare infetto
  • l’asportazione del tessuto molle infiammatorio contenente i batteri che hanno causato la gengivite

La levigatura radicolare favorisce una migliore adesione del tessuto gengivale al cemento del dente e la conseguente riduzione della profondità delle tasche parodontali.

Potrebbe essere necessaria una terapia antibiotica e l’uso di colluttori a base di clorexidina.

Contattaci